Profilo

Vivere la Valle MairaLa società si rivolge alla valorizzazione delle risorse idriche e ambientali e all’erogazione di servizi ed esternalità di interesse pubblico, primariamente in territorio montano.
Costituita nel 1998, la società combina nel suo assetto istituzionale due prerogative principali:

la capacità di mettere a disposizione e sviluppare competenza tecnico-organizzativa;

l’interesse a sostenere la socioeconomia locale (criterio della “prossimità territoriale”).

Coerentemente, la strategia della società si sostanzia nella simultaneità di tre elementi specifici:

realizzazione di interventi di natura industriale, rivolti primariamente alle risorse idriche e ambientali e alle fonti energetiche rinnovabili, nel senso di una loro valorizzazione;

sostenibilità e rispetto della qualità paesaggistico-ambientale del territorio;

generazione e gestione efficace di esternalità a beneficio della comunità locale.

Impegnata a una responsabilità sociale elevata, la politica della società persegue in ogni caso la remunerazione degli Azionisti in termini di incremento del valore patrimoniale, identificazione e sviluppo delle opportunità per i partner e distribuzione di dividendi in chiusura di bilancio.

L’esperienza Maira SpA attua un modello organizzativo che – improntato come detto alla sostenibilità economico-finanziaria, alla sostenibilità ambientale e alla prossimità territoriale – suscita interesse anche all’esterno del territorio in cui esso originariamente si è sviluppato. La strategia societaria è dunque aperta a occasioni di esportazione dell’esperienza progressivamente acquisita, nei modi ritenuti opportuni per le specifiche territorialità.

Gli Azionisti

Comunità Montana Valli Grana e Maira (CMVGM)27,7 %
BIM del Maira22,3 %
Hydrodata SpA28,4 %
Intecno - Ingegneria e Tecnologia S.r.l.21,6 %

La società aderisce a Confindustria, Unione Industriale di Cuneo.

Maira SpA detiene l’intera proprietà della Campo Base Srl unipersonale che gestisce l’omonimo rifugio alpino in località Chiappera del Comune di Acceglio, sviluppa un progetto di “scuola in montagna” e agisce come reseller nella fornitura di energia elettrica a tariffa scontata nei confronti della popolazione e degli operatori economici residenti nel Comune di Acceglio.
Maira SpA ha contribuito, sul piano ideativo-organizzativo e finanziariamente, alla costituzione nel 2012 della Fondazione Acceglio, organismo destinato a azioni di sostegno territoriale locale.