Maira SpA Informa

Regione Piemonte aumenta considerevolmente dal 2015 i canoni idroelettrici nella categoria “demaniale” di sua spettanza. Per Maira SpA un’emorragia di 20-25 mila Euro/anno, aggiuntiva rispetto ai prelievi già in atto, a danno della territorialità espressa dalla società.

Condividi: