Maira SpA Informa

Parere negativo della Regione Piemonte, Settore Ambiente (Ufficio Biodiversità e Habitat Naturali), e conseguente diniego della Provincia di Cuneo alla domanda di concessione idroelettrica MAIRA SpA sul Rio della Valletta (Canosio). La presenza dell’habitat “Cratoneurion” (sorgenti pietrificanti, riferibili a determinati muschi e alla loro interazione con l’acqua ruscellante) il principale fattore ritenuto ostativo, malgrado le specifiche cautele progettuali assegnate al nuovo impianto.

Condividi: