Maira SpA Informa

Nel 2014 Maira SpA ha proseguito ed incrementato il programma di monitoraggio idrologico-ambientale sui torrenti interessati dagli impianti idroelettrici Frere2 e Delle Fie Maurin, in Comune di Acceglio

Tale programma, attivato nel 2003, prevede indagini dirette sulle portate defluenti e sulla qualità ecologico-ambientale delle acque dei torrenti Unerzio e Maurin, nonché sulle popolazioni ittiche. Esso è infatti condotto anche per supportare le attività di gestione della fauna ittica, attraverso diverse azioni fra cui l’esecuzione di periodici ripopolamenti con specie ittiche locali, anche al fine di coadiuvare l’attività della pesca sportiva.

Quest’anno, in seguito alla richiesta dell’Associazione Pesca Sportiva Alta Valle Maira, sono stati aumentati i quantitativi di semina di ittiofauna, in particolare quelli autunnali, per un totale di 150 kg di trotelle all’anno. Tale quantitativo è, secondo i risultati delle indagini annuali sulle popolazioni ittiche, il massimo compatibile con la capacità ricettiva dei corsi d’acqua, nell’ottica di una qualità, per quanto possibile elevata, dell’attività di semina dal punto di vista naturalistico e ittiofaunistico.

Il 22 agosto 2014 Maira SpA e i pescatori dell’alta valle si sono ritrovati ad Acceglio per la consueta giornata dedicata alla semina estiva di 50 Kg di trotelle fario (salmo trutta fario 6-9 cm) lungo il torrente Unerzio, da Prato Ciorliero fino a Borgata Frere, comprendendo anche il torrente Chiaramasco, e lungo il torrente Maurin, dalle Grande Collet fino al Rifugio Campo Base a Chiappera.

Indagini dirette sui torrenti Maurin e Unerzio riferite alle popolazioni ittiche e al macrobenthos sono state eseguite il 7ottobre 2014 dall’ittiologo dott. Massimo Pascale, che dal 2005 collabora con Maira SpA in val Maira. I risultati delle indagini hanno confermato una buona densità ittica, sostanzialmente stabile e principalmente sostenuta da soggetti d’immissione, e un livello qualitativo buono (classe IBE pari a 1) sia sul torrente Unerzio sia sul torrente Maurin.

Il 23 ottobre sono state condotte, sempre con il supporto dei pescatori di valle, le immissioni autunnali, seminando 100 Kg di trotelle fario (salmo trutta fario 9-12 cm) sui torrenti Unerzio e Maurin e, in piccola parte, anche sul torrente Mollasco.

Il materiale ittico è stato acquistato presso l’Azienda Agricola dei Paschi di Beinette ed è stato stimato di ottima qualità. A fine giornata è stata offerta a tutti gli amici pescatori una “merenda sinoira” presso il Rifugio Campo Base di Chiappera.

Scarica News

Condividi: